Beato Carlo d'Austria

Gesù Divina Misericordia

Ultime notizie

Conferenza dell'Arcivescovo mons. Gianpaolo Crepaldi in occasione della presentazione del libro "Carlo I d'Austria".

Leggi tutto...
 

RELAZIONE SUL PELLEGRINAGGIO DI PACE DELL’UNIONE DI PREGHIERA BEATO IMPERATORE CARLO PER LA PACE TRA I POPOLI
Trieste, 23 ottobre 2010 e Gorizia, 24 ottobre 2010

Si è svolto a Trieste e a Gorizia, rispettivamente sabato 23 ottobre e domenica 24 ottobre 2010, l’annuale pellegrinaggio internazionale di Pace dell’Unione di Preghiera Beato Imperatore Carlo per la Pace tra i Popoli.
I significati del Pellegrinaggio internazionale di Pace e le motivazioni che hanno indotto a scegliere le città di Trieste e Gorizia sono stati illustrati ai giornalisti il giorno di lunedì 11 ottobre presso la sala conferenze del Circolo della Stampa a Trieste.

Leggi tutto...
 

Unione di preghiera Beato Imperatore Carlo per la Pace tra i Popoli

Sabato 23 ottobre 2010 - Trieste
Domenica 24 ottobre 2010 - Gorizia

Leggi tutto...
Un Cuore per la nuova Europa. Appunti per una biografia del beato Carlo d'Asburgo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
UnCuorePerLaNuovaEuropa

Tipo: Libro
Titolo: Un Cuore per la nuova Europa. Appunti per una biografia del beato Carlo d'Asburgo
Autori: Oscar Sanguinetti e Ivo Musajo Somma
Editore: D'Ettori Editori
Codice ISBN: 88-89341-02-5
Pagine: 224
Prezzo:
€ 18,00

La figura dell’«ultimo degli Asburgo» merita attenzione non solo perché sovrano e santo, ma anche in quanto «sovrano santo». Uomo dall’elevata vita interiore, nonché padre di famiglia che vedrà nel suo matrimonio, non solo un dovere, ma un’occasione di santificazione, Carlo d’Asburgo, negli anni del suo breve regno — come Carlo I d’Austria e IV d’Ungheria — sopra ciò che rimane del Sacro Romano Impero, la vasta monarchia austro-danubiana, riuscìrà infatti a esprimere la propria santità personale anche nell’improbo ruolo di imperatore e di re. Nel frangente di straordinaria difficoltà costituito dal primo conflitto civile europeo — la Grande Guerra 1914-1918 — Carlo è abile condottiero e valoroso soldato. Attento ascoltatore del magistero del papa, nonché presago di un esito infelice del conflitto per i propri popoli, s’impegnerà fino all’eroicità per cercare di portare a termine l’«inutile strage», come la chiama Papa Benedetto XV nel 1917, quando le perdite fra i combattenti e la barbarie del conflitto supereranno ogni limite. In questo suo sforzo si scontrerà con l’intransigenza degli ambienti politici e di alcuni «poteri forti», che vogliono non solo la sconfitta, ma la fine degl’Imperi centrali e, con essi, quella di ogni superstite vestigio di sacralità dell’autorità politica.
Al di là di ogni nostalgismo sterile — da non confondere con il legittimo desiderio di un ordine migliore di quello presente — la figura di Carlo, dopo gli orrori della seconda guerra mondiale e delle guerre balcaniche successive al 1989, pare, proprio in questa chiave, profetica


Oscar Sanguinetti, milanese, dirige l’Istituto Storico dell’Insorgenza e per l’Identità Nazionale di Milano. Ha al suo attivo numerosi volumi e articoli di argomento storico; è collaboratore di diversi periodici.

Ivo Musajo Somma è nato a Piacenza nel 1972. Si è laureato in Lettere moderne all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia Medievale nel marzo del 2004. Attualmente svolge una ricerca presso l’Università di Eichstätt. Collabora alla Storia della diocesi di Piacenza, promossa dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano. E' autore di diversi saggi storici, pubblicati da riviste scientifiche.

 


 

Carlo I d'Austria tra politica e santità

Disponibili le registrazioni delle trasmissioni "Lettura d'autore: Carlo I d'Austria tra politica e santità" trasmesse su Radio Nuova Trieste nell'estate del 2010, a cura di don Vincenzo Mercante.

Clicca qui per ascoltare le trasmissioni.

Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia. - Vincenzo Mercante
Licenza Creative Commons