Beato Carlo d'Austria

Gesù Divina Misericordia

Ultime notizie

Conferenza dell'Arcivescovo mons. Gianpaolo Crepaldi in occasione della presentazione del libro "Carlo I d'Austria".

Leggi tutto...
 

RELAZIONE SUL PELLEGRINAGGIO DI PACE DELL’UNIONE DI PREGHIERA BEATO IMPERATORE CARLO PER LA PACE TRA I POPOLI
Trieste, 23 ottobre 2010 e Gorizia, 24 ottobre 2010

Si è svolto a Trieste e a Gorizia, rispettivamente sabato 23 ottobre e domenica 24 ottobre 2010, l’annuale pellegrinaggio internazionale di Pace dell’Unione di Preghiera Beato Imperatore Carlo per la Pace tra i Popoli.
I significati del Pellegrinaggio internazionale di Pace e le motivazioni che hanno indotto a scegliere le città di Trieste e Gorizia sono stati illustrati ai giornalisti il giorno di lunedì 11 ottobre presso la sala conferenze del Circolo della Stampa a Trieste.

Leggi tutto...
 

Unione di preghiera Beato Imperatore Carlo per la Pace tra i Popoli

Sabato 23 ottobre 2010 - Trieste
Domenica 24 ottobre 2010 - Gorizia

Leggi tutto...
Novena PDF Stampa E-mail
Scritto da M. Faverzani   
Indice
Novena
Primo Giorno
Secondo giorno
Terzo giorno
Quarto giorno
Quinto giorno
Sesto giorno
Settimo giorno
Ottavo giorno
Nono giorno
Tutte le pagine

Terzo giorno:

Una vita di sacrificio

“Non esiste più grande amore che donare la vita ai propri amici”.
Al momento in cui l’Imperatore fu esiliato nell’isola di Madera, la sua vita era già caratterizzata dal sacrificio per gli altri.
Egli perse la sua patria, l’impero ed il trono. La sua stessa gente gli confiscò i beni privati ed i possedimenti. Povero, senza amici e non in grado di guadagnarsi da vivere, doveva sostenere la moglie con sette figli ed uno in ventre. Era costretto a vivere sotto il controllo straniero in un’isola lontana e in un’umida casa non abitabile. Nonostante tutto egli si dimostrò eroicamente pronto a sacrificarsi per il prossimo.
L’ultimo sacrificio dell’Imperatore Carlo era l’offerta della propria vita. Tramite le sue preghiere a Dio, egli era convinto che Dio volesse la sua vita come ultimo sacrificio per la salvezza del suo popolo.
Durante tutto il corso della sua vita ed anche nei momenti difficili, l’Imperatore si recava a Messa giornalmente. Persino alla fine dei suoi giorni perseguì quest’abitudine in congiunzione all’assunzione dell’ostia che divenne il santo sacrifico dell’agnello di Dio; offrì completamente se stesso alla Volontà di Dio per la salvezza del suo popolo.
A Madera, la Chiesa più amata dall’Imperatore era quella di Nossa Senhora do Monte la quale poteva essere avvistata anche a miglia di distanza. Una volta, parlando con sua moglie mentre la Chiesa si vedeva in lontananza, egli affermò che Dio chiedeva la sua vita per il bene del proprio popolo. L’imperatrice sbalordita rimase senza parole, ma con risolutezza negli occhi, l’Imperatore guardando la Chiesa disse: “lo farò!”
Poco tempo dopo, Dio accettò il voto dell’Imperatore, egli si ammalò improvvisamente e morì di una morte prematura. Le parole profetiche pronunciate dal Papa Pio X durante l’incontro con Carlo, allora un giovane Arciduca, si avverarono: “Io benedico l’Arciduca Carlo, il futuro Imperatore d’Austria che aiuterà a guidare le nazioni ed i loro popoli verso grandi onori e benedizioni – ma questo non sarà riconosciuto che dopo la sua morte”.
Preghiera:
Mio Signore e Dio, io Ti ringrazio per il sacrifico che l’Imperatore Carlo ha fatto donando la sua vita. Aiutami a seguire il suo esempio altruista senza rifiutare alcun sacrifico che Tu potresti chiedermi. Ascolta le mie suppliche ed accogli la mia richiesta (enunciare la propria intenzione) attraverso l’intercessione del Beato Imperatore Carlo d’Austria. Amen.


 

Carlo I d'Austria tra politica e santità

Disponibili le registrazioni delle trasmissioni "Lettura d'autore: Carlo I d'Austria tra politica e santità" trasmesse su Radio Nuova Trieste nell'estate del 2010, a cura di don Vincenzo Mercante.

Clicca qui per ascoltare le trasmissioni.

Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia. - Vincenzo Mercante
Licenza Creative Commons